Wegolfers Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Wegolfers ForumAccedi

Il forum creato da golfisti per i golfisti.

descriptionGeneral Play - occasione temporanea in tempi di Covid o strumento definitivo? EmptyGeneral Play - occasione temporanea in tempi di Covid o strumento definitivo?

more_horiz
In queste settimane ci sono molte discussioni sui social riguardanti questo argomeno. 

Molti Circoli lo utilizzano in modo improprio, consentendo della gare "camuffate", oggi non autorizzate. 

Apro questo thread per raccogliere alcune considerazioni che Lionello Bartoleschi ha efficacemente delineato su facebook, durante un dialogo aperto. Lo faccio per poter conservare alcuni concetti importanti che non si dovrebbero perdere nel vento "spazza tutto" di facebook. 

Chiedo quindi a Lionello di riproporre qui le sue considerazioni. E chiedo agli altri di aprire le danze commentando a loro volta.

_________________
"Il maiale a volte va da solo al macello perchè è consapevole che sia la cosa giusta da fare per il fattore."

descriptionGeneral Play - occasione temporanea in tempi di Covid o strumento definitivo? EmptyRe: General Play - occasione temporanea in tempi di Covid o strumento definitivo?

more_horiz
Salve. L'argomento va esaminato sotto tre aspetti: cos'è il GP General Play e quando è consentito, a chi serve il GP e quali convenienze può avere un Circolo ad adottare i giorni di GP
1. Cos'è il GP e quando è consentito
Il GP prende nel nuovo WHS World Handicap System -recentemente adottato in tutto il mondo come sistema unico di gestione dell'handicap- prende il posto di quello che era il EDS ExtraDayScore nell'EGA Handicap System.
Secondo la definizione il GP si ha
Quando non viene disputata una gara organizzata e i giocatori stanno giocando:
• un giro fuori gara, o
• una gara non ufficiale (non organizzata da un circolo o un ente autorizzato)

Teniamo presente che ora qualsiasi gara è proibita in seguito alle disposizioni governative le gare consentite sono solo quelle per professionisti o quelle organizzate per attività sportive di importanza nazionale e che i partecipanti siano dotati di certificato medico sportivo specifico e forniscano un tampone molecolare con esito negativo eseguito nei due giorni prima della gara e che resta valido solo per la gara.
Quindi ai fini della adozione del GP il solo caso che oggi può essere organizzato è il "giro fuori gara"; se ottenuto in giornata di gara non può essere catalogato come GP.
Le regole mondiali del WHS danno alle singole federazioni la scelta se consentire la validità sul proprio territorio del GP ai fini delle variazioni di handicap.

La FIG non ammette come norma generale questa validità in Italia ma, in considerazione del fermo COVID, il CHCR ha ammesso con propria decisione, che può essere revocata, la possibilità di eseguire e registrare sul server federale, giri GP alle seguenti condizioni:
a. non in gara
b. con il campo preparato in condizioni di gara (partenze dai tee abilitati, segnaletica in ordine)
Nella decisione non c'è nessuna concessione ad organizzare gare o stipulare classifiche o premiazioni o attribuzioni a rankings dei risultati.

Quindi un Circolo:
- può stabilire i giorni in cui sul campo sono consentiti i GP
- può organizzare per propria gestione interna i tee time nei giorni in cui esistono le condizioni
- può richiedere un fee per registrare il risultato singolo e trasmetterlo al server FIG per la registrazione.

Questo è quello che oggi è consentito dalla deroga concessa dal CHCR.
Qualsiasi aggiunta a quanto consentito tipo classifiche, divisione in categorie, premi, premi speciali, sponsor, ranking su più giornate non sono previsti e quindi non possono che costituire violazioni sia nei confronti della normativa che, ben più gravi, nei confronti dei DPCM che proibiscono le gare.

descriptionGeneral Play - occasione temporanea in tempi di Covid o strumento definitivo? EmptyRe: General Play - occasione temporanea in tempi di Covid o strumento definitivo?

more_horiz
Grazie Lionello, il tuo messaggio è chiaro e molto facile da comprendere. Un contributo prezioso che meritava di essere consolidato qui.

_________________
"Il maiale a volte va da solo al macello perchè è consapevole che sia la cosa giusta da fare per il fattore."

descriptionGeneral Play - occasione temporanea in tempi di Covid o strumento definitivo? EmptyRe: General Play - occasione temporanea in tempi di Covid o strumento definitivo?

more_horiz
2. A chi serve il GP

Serve a quei giocatori che hanno bisogno di avere il proprio handicap aggiornato (ad esempio un giocatore con handicap 4,6 che intenda partecipare, al momento della riapertura delle gare, a gare con handicap massimo di iscrizione =<4,4) e che non possono farlo vista la proibizione delle gare.
Serve anche per giocare contro il proprio handicap in condizioni assimilabili per impegno, tensione e concentrazione a quelle di una gara.

3. Quali convenienze può avere un Circolo a organizzare i giri GP.
Un Circolo ha le seguenti convenienze:
- consentire ai propri giocatori, soci e frequentatori di giocare per conseguire un risultato assimilabile ai fini handicap ad un risultato di gara
- mantenere il campo in condizioni ottimali per la ripresa delle attività agonistiche a seguito della preparazione per la disputa dei GP
- ottenere un incasso aggiuntivo dai fee richiedibili a chi vuole effettuare un GP
- far conoscere a frequentatori non abituali il proprio percorso

Circa la risposta alla domanda posta nel quesito da parte di Neroman, lui sa come la penso.
La differenza tra un giro GP ed un giro in gara è data, oltre che dalla presenza dei premi di classifica o speciali che in genere sono a carico di sponsor esterni, è data solo da due cose:
- dalla presenza di un Comitato di gara
- dalla stesura alla fine della giornata della classifica di gara.
Quindi, considerato che il Comitato di gara è in generale composto dalla segreteria sportiva del Circolo e/o da qualche arbitro socio componente della Commissione Sportiva o del Comitato Handicap e che la classifica è un semplice avvio di una procedura sul computer dove sono registrati i risultati, i costi sportivi per un Circolo per organizzare una gara o organizzare una giornata GP sono praticamente gli stessi.
Questo è ben noto alla FIG che, per statuto, è formata prevalentemente dai Circoli.
Vista la prevalente posizione negli anni precedenti nei confronti degli EDS (ed oggi salvo deroga nei confronti dei GP) cui prodest mantenere il GP una volta riaperte le gare?
Non ai giocatori che pagano lo stesso fee sia in gara che in GP, non ai Circoli a cui conviene aumentare il numero di gare se viste sotto questo aspetto.
Per questo ritengo che, una volta tornati alla normalità postCOVID, la apertura ai GP verrà molto probabilmente ritirata,

Ai
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.